Gli appuntamenti per quest'anno sono i seguenti


Nel rispetto delle indicazioni contenute nel decreto legge n°6 del 23 febbraio 2020,delle diverse ordinanze delle autorità competenti locali emesse negli ultimi giorni e delle circolari emanate dall'ASI,nonchè dall'evolversi degli eventi,la nostra associazione si adegua e sospende fino a data da destinarsi le riunioni periodiche degli associati.

Restano a disposizione i numeri di telefono del Presidente Fabio Gaiotto, del commissario tecnico moto Sergio Graziano,del commissario tecnico moto Giovanni Gaiotto e del segretario Mauro Chicarella i cui numeri telefonici sono segnati nella pagina dei contatti.

RIAPERTURA SEDE


Comunichiamo la riapertura della nostra segreteria al pubblico,attenendoci ad alcune regole quali il distanziamento e l'uso di

dispositivi di protezione individuale. Per questo motivo non sono ancora previste le riunioni del venerdì sera dove la promiscuità 

potrebbe creare dei problemi.

Apriremo la sede al martedì mattina,mercoledì mattina e venerdì mattina con orario 9-12 e solo ed esclusivamente su prenotazione

per non avere più di una persona alla volta a contatto con i nostri operatori e tutti dovranno accedere muniti di mascherina e sanificandosi le mani.

Il numero unico per prenotare il passaggio in sede è quello del Presidente Gaiotto Fabio (3392031105) attivo per queste operazioni dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 19 di tutti i giorni lavorativi.

La segreteria ASI è stata riaperta per cui è di nuovo possibile inviate le pratiche in  modo cartaceo e dialogare con gli operatori ASI per potervi dare le risposte che chiedete.

Al momento come ben capirete le gite e le manifestazioni sono ancora sospese poichè nonostante si possa attuare il distanziamento utilizzando i nostri veicoli con un solo partecipante o con membri dello stesso nucleo famigliare dotati di mascherine (come per la circolazione stradale ordinaria) risulta problematico organizzare il momento conviviale in cui ci si riunisce per un aperitivo o per il pranzo in quanto proprio quando il contatto con gli amici diventa importante ci sarebbe inibito con fastidiosi separatori di plexiglass o con code con segnaposto come alle casse del supermercato.

E' nostra intenzione mantenere a calendario almeno " Asti è la mia città " a settembre e per questo motivo stiamo valutando i vari scenari possibili.Tuttavia se i regolamenti lo permetteranno si potrebbe organizzare almeno una gita prima di quell'evento.

Vi terremo informati